REGOLAMENTO INTERNO

Preambolo

I diritti e i doveri degli studenti ospitati nello studentato risultano principalmente dai criteri per la fruizione degli spazi abitativi della Provincia, approvati con delibera n. 451 del 23 giugno 2020 e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige n. 28 del 09.07.2020. Essi sono ulteriormente specificati con il presente regolamento interno. Gli studenti riceveranno una copia del regolamento interno al momento dell’ammissione e confermeranno la ricezione per iscritto.

Lo “Studentato Elisabethinum” si impegna ad offrire a tutti gli occupanti un ambiente gradevole in cui tutti si sentano a proprio agio e possano dedicarsi indisturbati allo studio. A tale scopo è fondamentale da parte del singolo adottare un comportamento serio e amichevole, rispettoso e tollerante nei confronti degli altri studenti e del personale amministrativo, nonché osservare le regole generali della buona educazione.

Le comunicazioni di interesse generale saranno inviate via e-mail a tutti gli studenti dalla Direzione e affisse in bacheca al piano terra.

Gli studenti si astengono dall’intraprendere iniziative e azioni che possano arrecare disturbo alle singole persone, alla collettività o al vicinato. Essi sono altresì tenuti al rispetto delle norme di legge e di quanto previsto dal regolamento interno.

1. Segreteria
La segreteria è il primo interlocutore per gli studenti ai quali offre un servizio di informazione di carattere generale e amministrativo.

Orari di apertura:
Lunedì 8:30 – 12:30
Martedì 8:30 – 12:30 e 14:00 – 16:00
Mercoledì 8:30 – 12:30
Giovedì 8:30 – 12:30 e 14:00 – 16:00
Venerdì 8:30 – 12:30
La segreteria rimane chiusa nei giorni di festivi.

2. Servizio di emergenza
Il servizio di emergenza è attivo dalle 18:00 alle 8:00 (340 7149300).
Il servizio può essere contattato solo in casi di emergenza, ad esempio se si smarrisce o si dimentica in camera la chiave magnetica. A partire dalla seconda chiamata di emergenza nell’arco di un mese a causa di smarrimento o dimenticanza della chiave magnetica (esclusi gli orari di ufficio) è previsto il pagamento di una sanzione di 20 €.

3. Accesso mediante chiave magnetica
3.1. Agli studenti viene consegnata una chiave magnetica da restituire in segreteria al termine del soggiorno nello studentato. Lo studente è responsabile dei danni causati dall’uso improprio della chiave.
La chiave magnetica è strettamente personale e non può essere ceduta a terzi.
In caso di smarrimento, lo studente riceverà una nuova chiave magnetica al costo di 20,00 €.
Lo studente non può trasferire neanche temporaneamente il suo diritto di soggiorno allo studentato “Elisabethinum” ad altre persone.
3.2. Per garantire la sicurezza e la privacy all’interno dello studentato, le porte di accesso devono essere sempre chiuse.
La direzione non si assume responsabilità per la perdita di denaro e oggetti di valore.

4. Obblighi degli studenti
4.1. Gli studenti provvedono a tenere pulite e ordinate le loro camere, gli spazi comuni e le aree esterne.
Sono inoltre tenuti a trattare con cura gli arredi delle camere e degli spazi comuni. Foto, quadri e oggetti leggeri possono essere attaccati esclusivamente sui pannelli predisposti a tale scopo; sono vietati chiodi, nastri adesivi e simili.
Ogni studente è responsabile dei danni da lui cagionati.
Danni o difetti ad apparecchiature e oggetti vanno immediatamente segnalati in segreteria.
4.2. Lo studentato “Elisabethinum” non mette a disposizione biancheria da letto e da bagno (lenzuola, asciugamani, ecc.), né pentole e stoviglie. Gli studenti provvederanno a dotarsene in proprio.
Per motivi igienici è necessario utilizzare un coprimaterasso che verrà messo a disposizione dall’amministrazione.
4.3. Per ragioni di sicurezza, apparecchiature elettriche ed elettroniche possono essere utilizzate nelle stanze solo con l’autorizzazione dell’amministrazione. Lo stabile è dotato di un sistema di riscaldamento centralizzato. Per tale ragione, e non ultimo per ragioni di protezione antincendio, non possono essere utilizzati in nessun caso stufe elettriche o altre apparecchiature di condizionamento dell’aria. L’utilizzo di un ventilatore è possibile solo previa autorizzazione della segreteria.
È severamente vietato l’uso di fiamme libere (candele e simili).
In caso di inadempienza può essere applicata una multa di 10 €.
4.4. Per motivi di sicurezza, i chiudiporta automatici di tutte le porte antincendio dell’edificio non devono essere scardinati, bloccati o modificati. Le porte antincendio non devono essere bloccate in stato di apertura. In caso di inadempienza può essere applicata una multa di 10 €.
4.5. Al piano interrato sono disponibili due lavatrici e due asciugatrici. Fare attenzione a non sovraccaricarle! I costi per ogni ciclo di lavaggio (3,00 €) e di asciugatura (1,50 €) sono a carico dello studente. I gettoni sono disponibili in segreteria. Il bucato può essere appeso ad asciugare in lavanderia. Non è permesso farlo asciugare nelle camere (tranne che per i piccoli capi di biancheria).
4.6. Al piano interrato ogni studente ha a disposizione un armadietto per gli effetti personali. Il “Collegio Studentesco Elisabethinum” NON si assume alcuna responsabilità per gli oggetti depositati.
4.7. Gli studenti sono invitati ad evitare sprechi di acqua, gas, elettricità, riscaldamento, ecc. sia nelle stanze che negli spazi comuni. Lo studentato Elisabethinum è dotato di un sistema di riscaldamento centralizzato; nei mesi in cui esso è in funzione, le finestre non possono essere tenute aperte a ribalta e vanno aperte esclusivamente ai fini della ventilazione. In caso di inosservanza può essere comminata una sanzione di 18,00 €.
4.8. Non è consentito cucinare nelle anticamere. I fornelli delle anticamere servono esclusivamente per la preparazione di tè e caffè.
4.9. Cucine ai piani
Su ogni piano sono disponibili cucine attrezzate. Gli studenti sono tenuti a mantenerle pulite e in ordine.
Gli arredi vanno trattati con cura. Le stoviglie sono una dotazione personale e vanno tenute nelle camere.
4.10. Accesso alle camere e pulizia:
le camere vengono pulite settimanalmente e devono essere accessibili al personale di pulizia negli orari stabiliti dal programma delle pulizie (sono possibili restrizioni o modifiche).
Gli studenti sono tenuti a tenerle libere da tutto ciò che può ostacolare il lavoro del personale il quale non è tenuto a pulire le stanze molto in disordine.
Come previsto dai criteri per la fruizione dei servizi abitativi della Provincia nell’ambito del diritto allo studio universitario (delibera del 23.6.2020, Nr. 451 – Art 19, 1-2), la direzione e il personale possono effettuare un sopralluogo in qualsiasi momento, previa comunicazione orale o scritta.
4.11. Gli studenti devono separare i rifiuti secondo le direttive del Comune di Bolzano (rifiuti residui, vetro/metallo, carta, plastica, rifiuti organici). L’inosservanza sarà punita con una multa di 10 €.
4.12. Le cucine ai piani e gli spazi comuni vengono puliti giornalmente (di norma dal lunedì al venerdì) fra le 8:00 e le 12:00. Anche qui valgono gli stessi criteri delle camere (vedi “Obblighi degli studenti” punto 4.10.).
4.13. Gli impianti elettrici e i rilevatori di fumo non possono essere manomessi. Ogni violazione sarà sanzionata con una multa di 50,00 €.
4.14. È vietato fumare in tutto l’edificio.
La legge provinciale del 3 luglio 2006, n. 6, art. 1, vieta il fumo negli ambienti chiusi. I fumatori possono fumare nel cortile; i mozziconi di sigaretta e simili non possono essere gettati a terra.
Chi non si attiene alle regole, dopo il secondo ammonimento perderà irrevocabilmente il posto nello studentato.
4.15. Non è permesso tenere animali.
4.16. Periodi di assenza prolungati o di malattia vanno immediatamente comunicati alla direzione per motivi organizzativi.
4.17. Lo studentato Elisabethinum offre l’accesso gratuito a Internet tramite fornitori di servizi esterni. Internet va utilizzato esclusivamente in modo appropriato, responsabile e conforme alla legge. In nessun caso gli studenti possono modificare l’accesso o assumere comportamenti che disturbino o arrechino danno agli altri studenti. Le informazioni tecniche sulla rete non possono essere divulgate o trasmesse a terzi. Lo studentato non è responsabile per la disponibilità e la qualità dei servizi o per danni causati da problemi di insicurezza (p.es. malware, phishing). Gli studenti sono responsabili delle proprie azioni, del rispetto delle linee guida del provider, della sicurezza e della protezione delle proprie apparecchiature e dei propri dati. Gli studenti si impegnano altresì ad assumersi piena responsabilità. Il servizio può essere interrotto in qualsiasi momento senza preavviso. Il fornitore dei servizi Internet elabora le attività degli studenti e i dati necessari al funzionamento in conformità alla legge e alle normative vigenti. In qualsiasi momento lo studentato può revocare con effetto immediato l’accesso gratuito a Internet.
4.18. A partire dalle 22:00 scatta l’orario di riposo notturno ed è rigorosamente vietato fare rumore nei corridoi.
Radio, televisione e altri mezzi audiovisivi possono essere tenuti accesi a basso volume.
4.19. Ospiti
La seguente regola si applica con riserva di altre direttive relative a COVID-19.
Gli ospiti devono registrarsi in segreteria e possono rimanere nelle camere e negli altri spazi comuni al massimo fino alle 24:00.
Le sale tecniche, o speciali e comuni (ad es. sala TV, sala giochi, sala fitness, sala musica, …) possono essere utilizzate solo previa autorizzazione dell’amministrazione e si applicano le regole d’uso pubblicate nella rispettiva stanza.
Gli ospiti che pernottano nello studentato devono essere registrati in segreteria e non possono essere ospitati senza previa autorizzazione dell’amministrazione. Per il pernottamento è previsto un contributo di 30 € a notte (massimo 7 notti).
Party e feste private (massimo 1 contemporaneamente) possono essere organizzati solo previo accordo con l’amministrazione. In caso di contravvenzione è prevista una multa di 50 €.
4.20. Gli studenti hanno a disposizione un parcheggio per biciclette e moto coperto. I posti sono limitati. Le biciclette devono essere contrassegnate con un’etichetta di identificazione che può essere richiesta in segreteria. L’amministrazione si riserva di rimuovere e smaltire le biciclette sprovviste di etichetta. Le biciclette possono essere parcheggiate solo nel parcheggio dedicato a proprio rischio e pericolo.
4.21. In base alla disponibilità, gli studenti hanno la possibilità di prendere in affitto un posto macchina (al costo mensile di 40,00 € IVA inclusa). Sono disponibili 13 posti auto non coperti. I parcheggi vengono assegnati in ordine cronologico. Il diritto di parcheggio è legato alla targa dell’automobile. La direzione non risponde di eventuali danni o furti.
4.22. Tutte le multe sono da intendersi come importi iniziali, che possono essere aumentati a discrezione della direzione in caso di violazioni multiple.

5. Cessazione del diritto di soggiorno – Provvedimenti disciplinari e perdita del diritto
5.1. Alla fine del contratto la camera va riconsegnata personalmente e in ordine (come è stata ritrovata al momento della consegna della chiave). Gli arredi devono essere non danneggiati, completi e liberi da tutti gli effetti personali. La chiave magnetica va consegnata in segreteria. In caso di violazione, è previsto il pagamento di una multa di (25 € per lo sgombero degli effetti personali, o il valore del danno o della nuova acquisizione).
5.2. Per quanto concerne il deposito cauzionale, si applicano le disposizioni definite nella delibera della giunta provinciale del 23 giugno 2020, n. 451, art 13.
5.3. Dopo il secondo sollecito scritto, la direzione può rescindere il contratto senza preavviso in caso delle seguenti violazioni:
a) condotta invasiva e turbativa della tranquillità degli altri occupanti dello studentato
b) disturbo del risposo notturno (vedi “Obblighi degli studenti”, punto 4.18.)
c) grave danno colposo o uso improprio delle strutture dello stabile
d) cessione non autorizzata della chiave
e) l’accoglienza non autorizzata di ospiti
f) in caso di furto e lesioni e/o altri reati penali
g) reiterate violazioni degli obblighi previsti dalle direttive della Provincia Autonoma di Bolzano e/o dal regolamento interno
h) violazione del divieto di fumo.

6. Reiscrizione
6.1 Lo studente che intenda mantenere il suo posto allo studentato anche nell’anno successivo, dovrà inoltrare domanda all’Ufficio Assistenza Scolastica, Via Andreas Hofer 18, Bolzano (delibera della Giunta provinciale del 23 giugno 2020, n. 451, art 7).
6.2 L’Ufficio Assistenza Scolastica si riserva il diritto di riassegnare le stanze ex novo.
6.3 Un nuovo contratto potrà essere stipulato solo dopo la riconferma da parte dell’Ufficio Assistenza Scolastica.

Approvato dal Consiglio di amministrazione in data 20.05.2022